La ricetta del Financial Times per la sfida del digitale

FinancialTimes

Il Financial Times lancia la sua ricetta: 35 persone in meno sulla carta e 10 in più sul digitale. La nuova strategia del quotidiano della City londinese, l’ha comunicata il direttore Lionel Barber alla sua redazione con un messaggio di posta elettronica. «Non è una facile transizione ma siamo obbligati a prendere misure difficili per garantire il futuro del FT come uno dei maggiori organi di informazione al mondo». La transizione del giornalismo, dal cartaceo al digitale è in corso. Mentre in Italia ci si interroga su quale strada intraprendere, oltremanica qualcuno ci prova.

Ai suoi giornalisti Barber ha definito il passo «una grande sfida culturale». Il progetto permetterà al Financial Times di risparmiare quasi due milioni di euro e avviare un nuovo modello basato sulla graduale sottrazione di risorse alla “carta” e il reinvestimento sul digitale. Una strada obbligata per garantire il futuro della testata. Resta solo da capire in che modo e soprattutto quanti guadagni la strategia appena annunciata porterà nelle casse aziendali.

In attesa di scoprirlo, Barber ha spiegato ai suoi giornalisti perché è necessario cambiare modello di business. Lo ha capito dopo un viaggio nella Silicon Valley che ha confermato «la velocità dei cambiamenti» nei media. Da qui l’idea: il Financial Times deve adattarsi alle domande dei lettori in digitale e nel cartaceo, senza sottovalutare i tanti cambiamenti che, giorno dopo giorno, compagnie come Google, Linkedln e Twitter immettono nel mondo dell’informazione. «Sarebbe imprudente per noi stare ancora fermi», ha scritto Barber, per poi aggiungere che, sul web o sulla carta, la missione del giornalismo non cambia: «Ovviamente dobbiamo attenerci alle pratiche collaudate del buon giornalismo: relazione profonda e originale basata su una molteplicità di fonti e un occhio acuto per lo scoop». In Italia qualcuno seguirà la “svolta” del Financial Times?

Luigi Brindisi @Luigi_Brindisi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...